Tag: Formazione

Il Centro Maderna

Il Centro Maderna è una cooperativa sociale che si occupa di documentazione, formazione e ricerca sulla condizione anziana, allo scopo di fornire un valido supporto formativo e informativo al lavoro degli operatori del settore e di promuovere e diffondere una cultura dell’anzianità attiva. Il centro di documentazione sui temi dell’invecchiamento e della vita in età anziana è attualmente l’unico in Italia.

A noi piace perché ….

Fornisce supporti specifici e aggiornati a chi, occupandosi a vario titolo della condizione anziana, ha la necessità di reperire informazioni, idee, formazione e strumenti per migliorare la qualità del proprio intervento nei servizi rivolti agli anziani. Promuovono e sviluppano progetti che valorizzano la partecipazione attiva delle persone anziane all’interno della comunità.

Ve lo consigliamo perché …

Producono documentazione, formazione e ricerca sociale nell’ambito della condizione anziana e sui temi relativi all’invecchiamento. Inoltre sono in grado di fornire:

  • consulenza per la progettazione di interventi in ambito sociale;
  • strumenti e metodologie per migliorare il lavoro di quanti operano a fianco delle persone anziane;
  • servizi informativi e comunicazione in Internet;
  • organizzazione di eventi.

www.centromaderna.it

× Featured

Mi racconto...

Badante o colf ?

Badante è il termine usato nel linguaggio comune per designare lavoratrici o lavoratori addetti all’assistenza e alla cura di persone non autosufficienti, o che hanno comunque bisogno di assistenza ,in ragione di condizioni di salute o di età, all’interno dell’ambiente domestico, anche se in realtà il termine più indicato è “assistente familiare”.  Anche se il termine è entrato nel linguaggio comune, più giusto sarebbe parlare di assistente familiare e non di badante. Gli assistenti familiari sono persone che hanno frequentato un apposito programma formativo di 200 ore, suddiviso tra ore di teoria, ore di stage e ore dedicate all’esame finale. Al termine del percorso il soggetto è in grado di intervenire come assistente familiare, fornendo aiuto e assistenza a persone con ridotta autonomia, indirizzando, in modo consapevole ed appropriato, il proprio intervento a persone non autosufficienti. In tal caso l’intervento si svolgerà sempre in collaborazione con altri operatori o familiari o in situazioni a basso rischio.

In particolare svolge attività di:

  • aiuto per attività di carattere domestico e di assistenza alla persona
  • accompagnamento per l’accesso ai servizi sanitari e sociali
  • supporto alla relazione
  • collaborazione con gli altri operatori e i familiari coinvolti

Si tratta di mansioni assistenziali di carattere non sanitario, svolte nell’ambito famigliare, generalmente in sostegno di anziani o disabili. Continua a leggere “Badante o colf ?”

× Featured

Mi racconto...